Chat with us, powered by LiveChatstazzo gallurese del 1750 immerso nelle sugherete-sistemazione pronta

stazzo gallurese del 1750 immerso nelle sugherete-sistemazione pronta

0 (0)

La struttura non ha ricevuto recensioni


Piazzola per
Altro

Descrizione struttura:

La struttura è composta da tre camere da letto con letti a castello. bagno interno in condivisione e uno esterno, cucina in condivisione e ampi spazi all'esterno con veranda coperta.


Servizi
Illuminazione
Elettricità
Acqua
Acqua potabile
Frigo condiviso
Cucina condivisa
Bagno condiviso
Lavatrice
Tavolo esterno
Piscina
Area recintata
Parcheggio auto
Barbecue
Cuscini e coperte
Check in 24/24
Animali accettati
Bici
Parco giochi
Kit primo soccorso
Colazione

Nel caso in cui alcuni di questi servizi siano a pagamento, il prezzo è indicato sotto l'icona corrispondente al servizio e non è incluso nel totale che pagherai al momento della prenotazione.
Potrai pagare questi servizi successivamente, al momento del check-in.


Dettagli per veicoli
Allacciamento acqua
Elettricità
Allacciamento TV
Acque nere
Generatore
Lunghezza massima 5 mt
Terreno in Terra

A partire da /notte

Dettagli soggiorno
Nessun addebito in questa fase

Recensioni
0 (0)

La struttura non ha ricevuto recensioni


Posizione sulla mappa

Esperienze proposte da Gianni

Non sono state trovate esperienze correlate


Attività possibili
Cicloturismo
Attività culturali
Fattoria didattica
Tour enogastronomico
Escursionismo

Cose da sapere
Regole della proprietàCheck-in: 09:00Check out: 18:00Numero massimo di ospiti per piazzola: 10Soggiorno minimo: 1 gSoggiorno massimo: 30 gPolicy di cancellazione

2 giorni

Regole della proprietà Animali ammessi Cavalli ammessiConsigliato per bambini da 2 a 12 anniConsigliato per bambini > 2 anni

Gianni
Identità verificata
Piacere Gianni, con la mia famiglia un un gruppo di persone che hanno deciso di aderire ad un esperimento sociale di resilienza. In psicologia, la resilienza è un concetto che indica la capacità di far fronte in maniera positiva ad eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza alienare la propria identità. Dobbiamo ringraziare le istituzioni e la globalizzazione che ci hanno causato gli eventi traumatici che ci hanno fatto incontrare, ed il tentativo di fuga da questo modello di società che ci sta permettendo di riorganizzare positivamente le nostre vite, dandoci l'opportunità di ripopolare uno stazzo disabitato,nel cuore della Gallura. Lo stazzo è all'interno di un bosco di sughere e a 500 metri dalla casa c'è un'antica sorgente da cui prendiamo l'acqua per il nostro nutrimento. Nella proprietà passa anche un ruscello dal quale prendiamo l'acqua per gli usi domestici. In questo contesto stiamo imparando a vivere in condivisione a contatto con la natura e a contatto con le persone. Stiamo facendo un lavoro di crescita personale che ci aiuta a relazionarci e a risolvere i conflitti, e un lavoro di decrescita felice per quanto riguarda lo stile di vita ed i consumi. Stiamo cercando di autoprodurre una parte degli alimenti per il nostro fabbisogno coltivando un orto e trasformando i prodotti per conservarli, un po' come facevano i nostri nonni... Abbiamo iniziato ad organizzare piccoli eventi di crescita personale che, oltre a fornire nuovi strumenti per vivere la vita, consentono di far crescere la rete che connette le realtà virtuose in Sardegna e di conseguenza crea opportunità per chi ha scelto di incamminarsi nel sentiero della resilienza. Stiamo cercando di creare una piccola economia interna dando ospitalità a chi incuriosito da questo progetto vuole venire a trovarci per trascorrere brevi periodi in questa oasi di tranquillità.