Gli amici a quattro zampe sono a tutti gli effetti una parte importante della nostra vita e della nostra famiglia. Viaggiare insieme può essere una scelta o una necessità; resta il fatto che andare in campeggio con il proprio cane è possibile e divertente, ma servono i giusti accorgimenti.

 

Negli ultimi anni, l’attenzione verso gli amici a quattro zampe è cresciuta tantissimo. Sono sempre più numerose le strutture e i campeggi dog friendly in Italia e all’estero. Quello che manca sono le informazioni e i consigli da seguire per viaggiare con il proprio cane in modo corretto e nel rispetto di tutti.  

 

In questo articolo, quindi, risponderemo alla domanda: cosa devo sapere per andare in campeggio con il cane?

 

Campeggio con il cane


RACCOGLIERE LE INFORMAZIONI UTILI

Sembra scontato, ma non lo è. La prima cosa da fare è verificare con la struttura che hai scelto possa ospitare il tuo cane e a quali condizioni. In alcune, ad esempio, i cani sono ammessi solo se dormono nella tenda con i padroni e non possono accedere ai bungalow, alle roulette o in altre zone del campeggio.

SCEGLIERE LA GIUSTA ATTREZZATURA

Se viaggi in camper, in roulotte o hai scelto di dormire in un bungalow tutto sarà più semplice, ma per chi sceglie di dormire in tenda servono più accorgimenti. La tenda stessa, ad esempio, deve essere abbastanza capiente da ospitare tutti. L’ideale è optare per una tenda a casetta, in modo che la zona giorno posso accogliere il cane durante la notte, e avere una piccola veranda per mettere il cane a riparo da sole e intemperie.

 

Sono utili o necessari a tutti:

  • guinzaglio luminoso;

  • guinzaglio di riserva;

  • museruola, a volte è obbligatoria per le aree comuni;

  • giochi per il cane, meglio portare qualcosa di suo piuttosto che comprarlo. Avere qualcosa di già noto con lui, gli sarà utile per sentire meno la lontananza da casa;

  • ciotole per acqua e cibo. Meglio portarne due - una per l’acqua e una per le crocchette e l’umido. In commercio ce ne sono anche di richiudibili e sembrano molto pratiche;

  • brandina o cuccia;

  • snack. In campeggio il cane consuma molte più calorie rispetto alla vita quotidiana e avere qualcosa da stuzzicare durante tutto l’arco della giornata è importante anche per i cani;

  • pettorine e proteggi zampe sono utili in autunno e in inverno, soprattutto se decidi di fare lunghe passeggiate o di trascorrere molto tempo all’aria aperta;

  • kit per il pronto soccorso.

 

PRIMA DI PARTIRE
Prima di partire è bene avvisare il veterinario e portare con sè il libretto delle vaccinazioni. Assicurati che il tuo cane abbia il microchip, in caso di smarrimento sarà più semplice trovarlo! È buona norma annotare anche il numero del veterinario della zona in cui ti muoverai, in modo da averlo a disposizione per qualsiasi evenienza.

 

Viaggiare con il cane

 

DURANTE IL SOGGIORNO IN CAMPEGGIO

Durante la vacanza la cosa è importante è divertirsi e stare bene. Con uno o più cani al seguito però non bisogna dimenticarsi di verificare che non sia di disturbo per le persone vicine o i bambini. Vale lo stesso per la sua salute e la sua sicurezza: tienilo sempre lontano da barbecue, burroni o altre zone pericolose. Controlla che ci sia sempre un posto dove possa ripararsi dal sole, dalla pioggia o dal freddo che abbia sempre acqua a disposizione!

Se il tuo cane non è abituato a vacanze o gite fuori porta, tranquillizzalo e fallo sentire al sicuro. Su questo però non abbiamo molti consigli da darti perché l’unica persona che sa come trattarlo, sei tu!


Sei pronto a partire in campeggio con il tuo amico a quattro zampe ma non sai dove campeggiare o quali strutture accettano animali? Dai uno sguardo alle piazzole dog-friendly messe a disposizione dai nostri Gardensharer!

 


Guarda le piazzole dei nostri Gardensharer