Quanto è possibile guadagnare se diventi un Gardensharer? Scopri di più su Garden Sharing, molti ci definiscono “l’AirBnB del Campeggio”!

 

Hai un giardino, una veranda o degli spazi aperti inutilizzati? Grazie a Garden Sharing puoi iscriverti gratuitamente sul portale, pubblicare degli annunci ed iniziare a guadagnare ospitando camperisti e campeggiatori. La cosa interessante è che non paghi nulla per l’inserzione degli annunci e incassi l’importo senza commissioni aggiuntive. 

In questo modo, oltre al piacere di condividere e conoscere nuove persone, hai la possibilità di guadagnare e  mettere a reddito i tuoi spazi aperti ad oggi non utilizzati!  

Ad oggi il portale conta oltre 8.000 spazi disponibili in tutta Italia e abbiamo sistemazioni che variano in funzione degli utenti, che vanno dai 18 agli over 70enni. Dalle famiglie che cercano piazzole dove poter sostare con il proprio camper in aree tranquille e lontano dai centri urbani, ai giovani che cercano uno posto dove accampare la tenda prima di ripartire. 

 

 

A circa un anno dall’iscrizione i Gardensharer della community possono arrivare a guadagnare cifre molto consistenti affittando i propri spazi all’aria aperta a camperisti e campeggiatori. Ecco la giusta opportunità per chi vuole una vacanza a contatto con la natura e per chi vuole guadagnare qualcosa in più sfruttando i proprio spazi esterni. 

Sei tu a scegliere il giusto prezzo per lo spazio che vuoi affittare, è importante però valutare attentamente tutti i fattori che influiscono sulla tua decisione. Ricorda che i luoghi dove permetti ai viaggiatori di alloggiare possono essere molto più esclusivi di quelli offerti dai campeggi. Spesso i nostri Gardensharer affittano spazi privati dove non ci sono altre strutture ricettive turistiche e in zone inesplorate…e chi ama la natura e l’avventura è costantemente alla ricerca di questi posti.

 

 

Al momento il prezzo medio su Garden Sharing per una piazzola in cui montare la propria tenda o sostare con il camper è di 20 euro a notte, tuttavia è possibile scegliere delle sistemazioni già pronte e raffinate con arredi di design, noleggio biciclette o accesso privato alla spiaggia e in questo caso il prezzo è decisamente più elevato. 

Per darti un’idea generale di quanto puoi guadagnare ecco un esempio: un Gardensharer pubblica 2 piazzole, ciascuna a 30 euro a notte. Ipotizziamo che questo Gardensharer riceva delle prenotazioni in ognuna delle sue piazzole 2 notti per ogni weekend del mese. Le sue prospettive di guadagno sono molto allettanti:

 

€30 x 2 notti = €60 per piazzola a weekend

€60 x 2 piazzole = €120 a weekend

€120 x 4 weekend = € 480 a mese 

 

 


Se invece il Gardensharer affitta una yurta, una tenda già montata ,un camper confortevole parcheggiato in giardino, un glamping o una suggestiva casa sull’albero chiaramente può applicare una tariffa più alta rispetto a quella di una classica piazzola per tenda, camper o roulotte. Per decidere il prezzo più adeguato deve tenere in considerazione i servizi aggiuntivi che può offrire come acqua potabile, servizi igienici, cucina privata, lenzuola e asciugamani. Se l'ospite potrà dormire sulla riva di un lago, in un punto panoramico o a pochi passi da un museo famoso, il Gardensharer potrà  permettersi di alzare i prezzi

Valutiamo la seguente opzione: se ad esempio un Gardensharer rende disponibile una yurta (un tipo di tenda con vari comfort) con fornello e bagno a 80 euro a notte e riceve prenotazioni per tutti i week-end del mese, può guadagnare

 

€80 x 2 notti = €160 a weekend

€160 x 4 weekend = €640 a mese

 

 

 

 

Questo significa che il Gardensharer potrà guadagnare di media tra i € 480 e € 640 al mese da spendere per finanziare le proprie passioni o arrotondare il proprio stipendio, affittando 2 piazzole o una yurta durante i weekend! 

Nella definizione del prezzo bisogna anche tenere in considerazione altri fattori come le condizioni climatiche della stagione di riferimento, le eventuali fermate dei trasporti pubblici nelle vicinanze, le attività che si possono svolgere in loco...e molto altro!

Ti aiutiamo con alcune domande:

 

• È immerso in un bosco suggestivo?

• Dà accesso a una spiaggia privata?

• È a due passi dalle cascate?

• Ci sono percorsi escursionistici?

• Ci sono musei, chiese o eremi nelle vicinanze?

• È a due passi dalle rive di un lago o di un fiume?

 

…puoi aumentare il prezzo per queste e altre peculiarità! 

 

 

 

Come ultima considerazione ti facciamo notare che molti Gardensharer includono nella tariffa il costo di elettricità, acqua, pulizia e dei vari altri servizi che mettono a disposizione insieme allo spazio.

Puoi includere tutte le spese che pensi di dover sostenere in maniera diretta o indiretta all’affitto dello spazio tuttavia è fondamentale che tu le renda visibili e chiare ai potenziali ospiti prima che procedano con la prenotazione, in modo tale che comprendano subito perché una tariffa risulta più alta di quella che si aspettano. Inoltre facendo chiarezza su cosa è incluso nella tariffa, evita che i potenziali ospiti ti pongano di continuo quesiti esplicativi sul prezzo. 

Di seguito trovi l'esempio di un annuncio caricato:

 

 

 

Vuoi scoprire di più su come diventare un Gardensharer?

 


Scopri come diventare un Gardensharer!

 

 

 Vuoi iniziare da subito a pubblicare gratuitamente il tuo annuncio?

 


Effettua l'iscrizione ed inizia a pubblicare il tuo annuncio!

 

 

Se hai ulteriori domande in merito su come diventare un Gardensharer o come stabilire il giusto prezzo per i tuoi annunci, contattaci sulla chat del sito, scrivici ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamaci al 392 7523618.