Chi l’ha detto che si deve andare in campeggio solo durante i mesi più caldi? Gli amanti della natura e del plein air lo praticano anche in pieno inverno! Ecco qualche consiglio utile.

 

Gli amanti del campeggio non si fermano davanti alla neve o alle basse temperature anche se d’inverno questa esperienza richiede buona organizzazione e una sana dose di adattabilità. Per i meno esperti consigliamo di testare il campeggio invernale andando in camper: una scelta coraggiosa, agli occhi di molti, e più facile da affrontare, rispetto alla tenda.

 

Cosa c’è da sapere?

In Italia moltissime strutture aprono solamente da aprile a settembre. Le poche strutture disponibili in inverno si concentrano al nord dove la montagna si vive ogni giorno e a ogni temperatura! Con noi, però, le possibilità non mancano neanche in inverno, siamo aperti tutto l’anno!

 

Il materiale da portare

Avere con sè una buona attrezzatura è sempre importante, ma lo è ancora di più se si decide di trascorrere qualche giorno in alta quota dove neve e basse temperature fanno da regine.

 

attrezzatura da campeggio per la montagna

 

Un buon campeggiatore invernale deve avere con sè:

  • sacco a pelo pesante, meglio se delle giuste dimensioni. Un sacco a pelo più grande del necessario richiede più tempo ad essere scaldato;

  • buoni tappetini isolanti;

  • coperte pesanti e calzettoni di lana;

  • borsa d’acqua calda e scaldamani

 

tenda per montagna

 

Tra le cose più importanti da tenere a mente ci sono:

  • controllare l’impianto di riscaldamento;

  • lasciare scarpe e abiti bagnati fuori, o negli appositi spazi;

  • caricare le bombole a propano per evitare di ghiacciare le tubature.

 

Hai già fatto questa esperienza e vuoi condividere i tuoi consigli? Lascia un commento!

 


Guarda gli annunci dei Gardensharer per campeggiare in inverno