In commercio esistono diverse tipologie di camper: puri, semintegrali, mansardati, motorhome. Come riconoscerli e cosa sapere.

 

La parola camper è entrata nel vocabolario comune e generalmente descrive un veicolo attrezzato, dov’è possibile dormire, mangiare e andare in bagno. In poche parole: una casa su ruote.

 

Le caratteristiche tecniche ed estetiche però hanno distinto i camper in quattro famiglie principali:

  • Camper mansardati o autocaravan

  • Camper Semintegrale o profilato

  • Camper puri

  • Motorhome

 

I camper mansardati sono i più diffusi in Italia e sono riconoscibili perché hanno una vera e propria mansarda sopra la cabina di guida.

 

tipologie camper

 

Questo veicolo è particolarmente apprezzato dalle famiglie visto che permette di ospitare fino a 5-7 persone.

 

I camper profilati sono riconoscibili per il design. Rispetto ai primi sono più bassi e compatti. Sono più veloci e maneggevoli, ma meno spaziosi per questo sono scelti per lo più da chi viaggia in coppia.

 

Camper profilati

 

Che cosa li differenzia dai camper mansardati? Il modo in cui sono raccordate cellula abitativa e cabina. Nei camper profilati la cellula abitativa è legata aerodinamicamente alla cabina da un cupolino e non dalla mansarda.

 

Il motorhome, come suggerisce la parola stessa, è il mezzo che garantisce la miglior vivibilità del mezzo. Cabina di guida e cellula abitativa sono un unico spazio e, durante le soste, anche la parte destinata ad ospitare il guidatore durante la marcia diventa parte integrante dell'ambiente vivibile.

Le ampie vetrate regalano a tutti i passeggeri un viaggio gradevole e coinvolgente. Alcuni di questi modelli sono dotati anche di un letto basculante che se da una parte aumenta il numero di posti disponibili, dall’altro riduce la vivibilità e il comfort dell’ambiente interno. Il letto, solitamente, viene allestito solo per la notte e deve essere richiuso durante la marcia. 

 

I Motorhome sono la prima scelta di chi non può rinunciare a lusso, comfort, ampi spazi e campeggio stanziale.

 

garden sharing tipi di camper

 

I camper puri sono veri e propri furgoni riadattati. Del mezzo originale viene mantenuta buona parte della carrozzeria di serie, ma vengono apportate numerose modifiche all’interno: isolamento termico, arredamento e impianti necessari alla vita a bordo.  

Questi sono i veicoli più compatti e adatti al campeggio itinerante.

Hai presente i vecchi furgoncini Wolkswagen che ora vanno tanto di moda? Ecco, quando sono riadattati rappresentano camper puri.

 

 

Di questo avremo modo di parlare successivamente, quindi se vuoi rimanere aggiornato continua a seguirci!


Ora hai altre informazioni per scegliere al meglio il tuo camper: quale preferisci?