Viene spontaneo domandare cos'è il Glamping. Il concetto di vacanza si evolve, il tempo libero si dedica alla natura e al relax incontaminato. Ecco perché potresti sceglierlo per il tuo prossimo campeggio.

Da dove nasce il termine Glamping?

La parola deriva dalla fusione di “glamour” e “camping”. Il nuovo termine in realtà racchiude l’ultima tendenza di fare vacanza in campeggio. Il relax abbandona la classica idea di hotel di lusso e porta la passione per il bello direttamente a contatto con gli elementi base della natura. Ritornare alle origini non deve però far pensare al classico campeggio. La tenda si fa chic e ospita tutti i confort di un hotel di livello. A contatto con la natura sì ma con il giusto stile.

Dove e quando nasce?

La nuova moda del campeggio di lusso è stata lanciata in Inghilterra. A partire dal 2005 il nuovo concetto ha iniziato ad affacciarsi nel panorama del turismo alternativo. In realtà la pratica ha origini ben più radicate nella storia. Già nel XVI secolo gli accampamenti a cinque stelle erano il modo per organizzare eventi particolari in Francia e in Scozia. Anche gli Ottomani avevano l’usanza di portare con sé ogni comodità nei loro campi durante le spedizioni di guerra.

Perché fare Glamping

Oltre che un’esperienza alternativa da raccontare ai propri amici, la scelta di una vacanza di lusso in tenda può essere un modo per abbracciare lo stile eco friendly. Le amenities si integrano con lo stile di vita naturale. Il soffitto si trasforma in un cielo stellato e le pareti in una tenda di altri tempi. Diventa così possibile realizzare la fantasia della casa sull’albero o della cena gourmet all’aria aperta. Ecco alcuni dei motivi per lasciarsi trasportare dal concetto di relax e coccole immersi nella natura.

Alcuni esempi di Glamping

Viaggiare alla ricerca dei nuovi confini del campeggio di lusso può essere un’esperienza che racchiude il fascino dell’impensabile. L'agio incontra l’ecologia per lasciarti contagiare dalla voglia di vivere una vacanza indimenticabile. Andando ai piedi dei Pirenei, la Francia può accoglierti con tende di lusso per tutta la famiglia, la classica casa sull’albero, piscina e campi da calcio e pallavolo. Il tutto senza rinunciare al confort di un albergo.

L’Australia è per tutti la patria di spiagge da sogno e acqua cristallina. In questo contesto è possibile vivere una vacanza in stile safari. In uno scenario naturale senza eguali, le tende si innalzano su palafitte per ospitare il necessario per una permanenza di lusso. Il tutto è ovviamente alimentato da fonti rinnovabili, anche l’ottimo ristorante gourmet nel quale si degustano i piatti ispirati ai prodotti locali.

In Slovenia la tenda si fa struttura in legno in perfetto stile ecologico. Il lusso è lambito dalle rive del lago di Bled. Qui il vivere slow rasenta la magia. Mini chalet in larice ospitano le camere da letto. L’esterno ha invece una romantica vasca riscaldata. Ecco serviti gli ingredienti per la perfetta vacanza romantica.

Il Glamping su Garden Sharing

Chi ha detto che si debba andare dall’altra parte del mondo per abbracciare questo nuovo tipo di esperienza? Garden Sharing può aiutarti a trovare la location più adatta per portare il lusso con te in tenda. Sasso Marconi può essere il punto di partenza per avvicinarsi a questa nuova filosofia di campeggio. Godere delle bellezze del giardino botanico di Nova Arbora è sicuramente un’esperienza che avvicina alla natura, poter alloggiare in tende confortevoli e vivere il ritorno alle origini può aggiungere il giusto relax. Immerso nella riserva naturale del Contrafforte Pilocenico, il luogo offre la possibilità di escursioni in bici, di un tuffo in piscina e di una vacanza totalmente dedicata al relax.

Nuvolive è il nome da ricordare per un soggiorno di questo genere nell’affascinante Sicilia. A Castelvetrano il campeggio offre tende di lusso all’interno di un’area esclusiva e riservata agli ospiti. Qui il relax incontra un servizio di eccellenza da parte dello staff per vivere un'esperienza unica tra gli uliveti della fascia costiera a pochi chilometri dal mare. Godersi lo splendido mare, la cultura del parco archeologico di Selinunte e ricercare l’impronta araba della dolce Mazara del Vallo. Anche questo è coccolarsi col glam-ping.